INNOVIAMO ASSIEME A VOI!

BLOG
Come Creare un Soppalco: Unire Funzionalità e Bellezza

BY IN Arredamento, Costruzione, News, Progettazione, . . .

Perchè crear5fa79b7e8af9bbd204781a978e5dd664e un Soppalco?

Le esigenze della vita moderna, portano alla necessità di sfruttare al meglio gli spazi e le loro altezze. Per questo in tanti oggi scelgono di cedere alla tentazione dei soppalchi! Unire funzionalità e bellezza è possibile affidandosi agli Esperti del Settore.

Un soppalco ha principalmente lo scopo di aumentare la superficie calpestabile di un immobile, ricreando al suo interno un gioco di piani e, una nuova distribuzione degli spazi.
Ma l’estetica e soprattutto la sicurezza di un soppalco, non deve essere trascurata o lasciata al caso, quindi mettete da parte la vostra vena creativa “fai da te” e non esitate a contattare del Personale Competente.

4724dda88cc8cb0feafa664edd472652 (1)Le Verifiche da fare prima di costruire un soppalco

I nostri Esperti, sanno bene che prima di procedere con la costruzione di un soppalco, saranno necessarie opportune verifiche negli uffici della ASL e del Comune, per esser certi di non violare in alcun modo i regolamenti e le norme edilizie in vigore. Queste Normative, va precisato, variano da Comune a Comune, pur presentando dei punti ricorrenti:

  • I Locali destinati ad uso abitativo, dovranno godere di illuminazione naturale diretta, in relazione all’uso (ad eccezione di servizi igienici, disimpegni o ripostigli).
  • Le Dimensioni della Finestra, non dovranno essere inferiori ad 1/10 della superficie calpestabile.
  • Per i Locali abitabili, l’altezza minima netta tra pavimento finito e soffitto finito, non potrà essere inferiore a 2,10 m. In caso contrario, la superficie calpestabile del soppalco non potrà essere maggiore di 1/3 della superficie totale.
  • Qualora l’Altezza del locale sottostante e di quello soprastante sia di almeno 2,30 m, la superficie calpestabile del soppalco potrà raggiungere 1/2 della superficie del locale.
6a1f01bf8ec9f2d48be9e89f88c5f450
Quale materiale utilizzare per costruire un soppalco?

La Struttura di un soppalco può essere in acciaio, in muratura, in legno o mista. La Scelta tra queste, dipende dalla tipologia d’edificio in cui avvengono i lavori, dall’altezza disponibile, dalle dimensioni del soppalco e dal carico che graverà sullo stesso. Non tralasciando poi le preferenze estetiche.

f1980ac61848822909f8e85505ce04e4Come si costruisce un soppalco?

A seconda delle necessità e dei vincoli presenti nell’immobile, i Nostri Esperti , sapranno ovviare tali ostacoli  affidandosi ad una solida preparazione e attraverso l’uso di espedienti che sfruttino al meglio le proprietà e le configurazioni dei materiali.

L’orditura di un soppalco infatti, può essere composto da travi portanti in legno dello spessore di 20-30 cm, o di putrelle in acciaio dello spessore di 15-20 cm, con profilo scatolare o a doppio T. Sulle travi, vengono fissati dei travetti distanziati tra loro per circa 50-80 cm, in senso trasversale.
Nel Caso di una struttura in legno la soletta viene realizzata con un assito di legno spesso circa 2,5-4 cm, che può essere anche posato in doppio strato con pannelli fonoassorbenti e rivestito poi in parquet, per regalare calore e continuità all’ambiente, non gravando eccessivamente sulla struttura.
Nel caso invece di una struttura in acciaio, la soletta può essere realizzata con lamiere grecate di uno spessore che varia dai 5 ai 9,5 cm, che sostengono pavimento e massetto.

La prima soluzione è ideale per gli ambienti d’Epoca e la loro ristrutturazione, poiché in gran parte dei casi, sono preesistenti delle travi da poter sfruttare; si presenta poi elastica ,isolante e di rapida esecuzione senza sovraccaricare le strutture già presenti. Il soppalco in acciaio garantisce invece maggiore resistenza ed elasticità, presentandosi inoltre con uno spessore ridotto rispetto a quello in legno (complessivamente circa 20 cm), ed è ideale per le soluzioni più moderne o in stile industriale.

 

Auria Group
Fonte Foto Pinterest.com

4 years ago / No Comments

9

MAR

No

Comments



Leave a Reply

WRITE A COMMENT